Disaster Recovery Add-on
In arrivo

Disaster recovery basato su cloud per Acronis Backup

Assicura la disponibilità immediata dei carichi di lavoro aziendali critici

Non perdere denaro quando i dati o le applicazioni critiche non sono disponibili. Assicura il failover rapido nel cloud, e rendi l’infrastruttura resiliente e conveniente.

Facile

Semplice da distribuire e usare, non richiede formazione per gli utenti

Efficiente

Soluzione conveniente, senza investimenti in infrastrutture

Sicuro

Protezione dal ransomware basata su intelligenza artificiale e machine learning 

Continuità aziendale garantita, senza impegno

Una soluzione semplice: Il componente aggiuntivo Acronis Disaster Recovery promuove la continuità aziendale senza sforzi. È sufficiente una sola installazione per ottenere la disponibilità totale di tutti i carichi di lavoro critici, in qualsiasi ambiente, in ogni posizione, indipendentemente dal tipo di emergenza che si verifica.

Disponibilità immediata

Una soluzione semplice per un’azienda a prova di emergenza, con ripristino rapido

Protezione aziendale completa    

Ripristina qualsiasi carico di lavoro: virtuale, locale o cloud

Convenienza

Nessun investimento in infrastruttura, nessuna formazione necessaria

La continuità aziendale finalmente senza ostacoli

Console Web intuitiva

Consenti ai collaboratori IT non specializzati di impostare, aggiungere e configurare il server di ripristino cloud con pochi clic. La console Web-touch intuitiva agevola l’esecuzione della maggior parte delle attività di disaster recovery, inclusa la configurazione della rete, il test del failover e il failback.

Protezione di carichi di lavoro in locale e in cloud

Protezione completa di dati e infrastruttura con possibilità di failover ed esecuzione in Acronis Cloud, con un’unica soluzione integrata per tutte le esigenze di protezione dati, indipendentemente dalla posizione o dall’ambiente: in locale, su sistemi remoti o nei cloud pubblici.

Ambiente di test isolato

Garantisci la disponibilità dei processi con testing del failover che non prevede interruzioni. Mantieni in esecuzione continua tutti server e le applicazioni di cui è stato eseguito il backup, in linea con le indicazioni del piano di disaster recovery, avviando i server di ripristino in un ambiente di test isolato nel cloud Acronis, senza impatto sulla rete di produzione.

Facile configurazione della rete

Mediante l’appliance virtuale VPN di Acronis e le funzionalità di rilevamento automatico dei parametri di rete, è facile estendere la rete al cloud Acronis e fornire accesso remoto trasparente ai server di ripristino. Durante il failover, il server di ripristino è sempre accessibile dalla rete locale e tramite Internet con un indirizzo IP assegnato.

Più punti di ripristino

Personalizza in anticipo gli RPO di ogni applicazione e set di dati critico, per avviare il piano di disaster recovery con semplicità e far tornare operativi i carichi di lavoro aziendali nel cloud se necessario. Selezionando il punto di ripristino ottimale, è possibile recuperare e accedere alla versione più recente dei dati critici.

Replica a livello di applicazione

È possibile eseguire le applicazioni critiche regolarmente, o come al solito, anche quando l’ambiente di produzione non è operativo. È possibile ottenere i migliori RTO e RPO aggiungendo rapidamente macchine virtuali ad Acronis Cloud, e usando un insieme di modelli di VM Windows o Linux per ospitare le repliche delle applicazioni.

Integrato in Acronis Backup

Il componente Acronis Disaster Recovery è basato su Acronis Backup e utilizza le tecnologie di Acronis Data Cloud. È sufficiente una sola installazione per ottenere la disponibilità totale di tutti i carichi di lavoro critici, in qualsiasi ambiente, in ogni posizione, indipendentemente dal tipo di emergenza che si verifica.

Per saperne di più

Una soluzione di backup pluripremiata

Una soluzione per qualsiasi carico di lavoro

Macchine fisiche e virtuali
  • Windows
  • Linux
Piattaforme di virtualizzazione
  • VMware vSphere
  • Microsoft Hyper-V
  • Linux KVM
  • RedHat Virtualization
  • Macchine virtuali Azure
Applicazioni
  • Microsoft Exchange
  • Microsoft Active Directory
  • Microsoft SharePoint
  • Microsoft SQL Server

Ti occorre aiuto?

Domande frequenti
Cos’è una soluzione di disaster recovery?

Le soluzioni di disaster recovery consentono alle aziende di recuperare in breve tempo i carichi di lavoro aziendali critici, dopo un attacco informatico, un’emergenza naturale o un guasto del server. In genere, il processo di disaster recovery implica la presenza di un sito cloud o fisico distinto in cui ripristinare i dati. Ogni soluzione di disaster recovery punta a riportare l’azienda alla solita operatività. Poiché la continuità dell’azienda dipende dall’elevata disponibilità, le strategie di disaster recovery dipendono dagli obiettivi di business in termini di tempi e punti di ripristino (RTO e RPO).

Di quali dati è bene fare il backup in previsione di un disaster recovery efficace?

Affinché il disaster recovery sia affidabile, è necessario superare l’idea che sia sufficiente copiare tutti i database e i file. È infatti l’intera infrastruttura - server, PC, NAS, SAN - che contiene i dati vitali per la produttività. Affinché il ripristino sia completo, occorre acquisire le impostazioni delle applicazioni, le configurazioni del sistema operativo, i segnalibri e i dati di registro, senza dimenticare di eseguire il backup degli hypervisor e degli end-point: il tuo diretto superiore potrebbe avere sul proprio laptop dati più importanti di quelli che risiedono sulla maggior parte dei server aziendali.

Qual è la migliore destinazione di backup per poter eseguire il disaster recovery?

Per eseguire il failover dei carichi di lavoro critici, è consigliabile il backup dei dati in Acronis Cloud Storage (ovvero un archivio cold per i backup). Quando si verifica un’emergenza, viene eseguito il failover del carico di lavoro nel server off-site, che si trova in Acronis Disaster Recovery Storage (ovvero lo storage hot nel cloud Acronis).

È possibile accedere all’infrastruttura di Acronis Disaster Recovery a livello globale?

È possibile accedere alla console di gestione di Acronis Backup da qualsiasi posizione che disponga di una connessione a Internet. Il componente aggiuntivo Acronis Disaster Recovery è disponibile a livello globale, in tutti i data center Acronis

È necessario testare il piano di disaster recovery?

Il successo del piano di disaster recovery dipende dagli strumenti di backup utilizzati, ma anche dalle procedure adottate e dalla preparazione del personale. Idealmente, le procedure di ripristino dovrebbero essere testate ogni 3 mesi, e comunque almeno una volta l’anno. È fondamentale correggere e ampliare il piano durante e dopo l’esecuzione dei test.

 

Supporto self-service

Per domande sul prodotto, leggere le domande frequenti, visitare la Knowledge Base, o guardare i video tutorial. È anche possibile pubblicare domande nei nostri forum di discussione.

 

Contatta il supporto tecnico

I clienti che dispongono di un contratto di manutenzione o abbonamento attivo al prodotto hanno diritto al supporto tecnico 24/7. Seguire le istruzioni disponibili sul sito del supporto tecnico per ottenere assistenza tramite telefono, chat o e-mail.