Acronis Files Connect 10.5

Acronis Files Connect 10.6

già noto come ExtremeZ-IP

Novità di Acronis Files Connect 10.6

La versione 10.6 presenta una serie di nuove funzionalità per gli amministratori e gli utenti Mac, ad esempio la nuova applicazione client Mac, aggiornamenti dell’indice di ricerca in tempo reale, ricerca Spotlight per condivisioni file SMB e molto altro.

Nuova applicazione client per Mac

Una pratica interfaccia unificata per individuare e accedere all’istante a tutte le condivisioni file e alle risorse DFS disponibili sulla rete tramite i protocolli AFP e SMB.

Caratteristiche principali

Individuazione semplificata della condivisione file

NOVITÀ ESCLUSIVA!
  • Un solo clic per trovare e aprire il file cercato, in qualsiasi condivisione file, senza mounting manuale.
  • Connessione tramite protocollo AFP ed SMB.
  • Evita procedure che impongono il mounting di singole condivisioni file.
  • Elenchi delle stampanti di rete di facile navigazione e aggiunta rapida al Mac in uso.

Ricerca rapida e potente

NOVITÀ ESCLUSIVA!
  • La nuova barra dei menu per Mac o l’interfaccia dell’applicazione client per Mac consentono di eseguire ricerche Spotlight rapide sulle condivisioni di file SMB.
  • Le ricerche possono includere una, alcune o tutte le condivisioni file disponibili.
  • Sono disponibili parametri di query di ricerca avanzati, inclusi tag di file Windows e Mac.

Miglioramenti all’indicizzazione della ricerca

Aggiornamenti granulari e in tempo reale dell'indice di ricerca

Acronis Files Connect monitora costantemente le modifiche apportate alle condivisioni file e aggiorna in modo granulare l’indice di ricerca, con effetto solo sui file modificati di recente, anche quando indicizza il contenuto remoto su altri file server o dispositivi NAS.

Gestione intelligente dei file archiviati

Acronis Content Indexing rileva e omette dall'indice di ricerca i file stub di archiviazione file system, abitando la ricerca Spotlight in una condivisione file, anche se gestita da una soluzione di archiviazione HSM o file system.

Regole di esclusione dai file di indicizzazione

Controlla gli indici di ricerca con l’esclusione di sottoinsiemi di cartelle o di tipi di file da Acronis Content Indexing. L'esclusione dei file può essere configurata per ogni condivisione file, consentendo di omettere il contenuto non necessario all'indicizzazione.

Limiti di indicizzazione del contenuto dei file

Grazie alla nuova opzione che limita l'indicizzazione del contenuto dei file, è possibile configurare Acronis Files Connect affinché indicizzi solo i primi MB di ogni file presente nel server, riducendo la dimensione dell'indice di ricerca quando si opera con numerosi file di grandi dimensioni.

Controlli integrati per la ricerca Windows

Consente di visualizzare lo stato dell'indicizzazione e di inviare un comando di re-indicizzazione per la condivisione file da indicizzare con la ricerca di Windows, direttamente dalla console di amministrazione di Acronis Files Connect. Condivisioni file automaticamente configurate per l'indicizzazione.

Supporto per i tag di file Windows e Mac

Esecuzione di ricerche in file che contengono tag di file Windows o Mac standard. Acronis Files Connect è ora in grado di tradurre i tag Windows, che possono essere visualizzati nei riquadri delle informazioni sul file su Mac.

Altri miglioramenti

Gestione intelligente dei collegamenti .URL di Windows

Acronis Files Connect 10.6 include un'opzione relativa alle proprietà del volume che consente di convertire i collegamenti .URL di Windows in alias Mac. Se tali collegamenti puntano a percorsi UNC ai quali Acronis Files Connect garantisce l’accesso tramite AFP, gli utenti Mac potranno fare doppio clic sul file .URL per aprire l'elemento a cui questo punta.

La funzione di connessione DFS è ora inclusa nella licenza di base

Le funzionalità di connessione DFS, precedentemente disponibili come elementi aggiuntivi nelle licenze permanenti di Acronis Files Connect sono ora incluse nella licenza di base. Tramite la nuova applicazione client per Mac, tutte le versioni di Acronis Files Connect consentono la pubblicazione degli spazi dei nomi DFS agli utenti Mac.