Disaster Recovery Add-on

Semplice Disaster Recovery Add-on in cloud per Acronis Cyber Backup

Garantire la continuità delle operazioni è diventato più facile

Non perdere denaro quando i workload, le applicazioni o i file critici non sono disponibili. Con il failover rapido su cloud sarai in grado di migliorare la resilienza della tua infrastruttura e contenere i costi.

  • Semplice
    Rapido da distribuire, facile da usare, non richiede formazione
  • Efficiente
    Soluzione conveniente, non richiede investimenti in infrastrutture
  • Sicuro
    Data center certificati e archiviazione sicura in Acronis Cloud

Conferenza virtuale Acronis

Tutte le potenzialità dell'integrazione
Thursday, March 4, 02:00 p.m. EST
Un nuovo playbook per proteggere i tuoi utenti dalle minacce informatiche nel 2021

Legacy stacks will only slow you down from running the plays that keep you and your users protected in a modern world. Learn how to up your game.

  • Paul Stringfellow, Analyst at GigaOM
  • Candid Wuest, VP of Cyber Protection Research
Register now
Altri webinar

Protezione dei dati pluripremiata

Acronis DRaaS ottiene il riconoscimento Gartner Peer Insights
Report

Acronis DRaaS ottiene il riconoscimento Gartner Peer Insights Customers' Choice e recensioni positive da parte dei clienti

La soddisfazione dei clienti è l'aspetto più importante di qualsiasi attività, in quanto porta a un aumento delle vendite, al consolidamento della reputazione e a raccomandazioni basate sul "passaparola". Ecco perché Acronis è onorata di aver ricevuto, a ottobre 2019, il riconoscimento Gartner Peer Insights Customers' Choice per Disaster Recovery Add-on-as-a-Service (DRaaS)

Protezione dei dati pluripremiata

Riduci al minimo i problemi e migliora la produttività

Disaster Recovery Add-on

Risorse

Looking for help?

  • Cos'è una soluzione di disaster recovery?

    Le soluzioni di disaster recovery consentono alle aziende di ripristinare in breve tempo i workload aziendali critici dopo un attacco informatico, un disastro naturale o un guasto del server. In genere, il processo di disaster recovery implica la presenza di un sito cloud o fisico distinto in cui ripristinare i dati. Lo scopo di ogni soluzione di disaster recovery è quello di ripristinare la normale operatività dell'azienda. Poiché la continuità operativa richiede una disponibilità elevata, le strategie di disaster recovery dipendono dagli obiettivi RTO e RPO.

  • Di quali dati è bene eseguire il backup per consentire un disaster recovery efficace?

    Affinché il disaster recovery sia affidabile, è necessario superare l'idea che sia sufficiente copiare solo database e file. È infatti l'intera infrastruttura (server, PC, NAS e SAN) a contenere dati vitali per la produttività. Affinché il ripristino sia completo, occorre acquisire le impostazioni delle applicazioni, le configurazioni del sistema operativo, i segnalibro e i dati del registro di sistema. Non va dimenticato, inoltre, di eseguire il backup degli hypervisor e degli endpoint, in quanto il laptop del CEO potrebbe includere dati più importanti di quelli contenuti nella maggior parte dei server.

  • Qual è la migliore destinazione di backup dei dati per eseguire il disaster recovery?

    Per eseguire il failover dei workload critici, è consigliabile effettuare il backup dei dati in Acronis Cloud Storage, ovvero lo spazio di archiviazione ad accesso infrequente per i backup in Acronis Cloud. Quando si verifica un'emergenza, il failover dei workload viene eseguito nel server off-site in esecuzione su Acronis Disaster Recovery Add-on Storage, ovvero lo spazio di archiviazione ad accesso frequente in Acronis Cloud.

  • L'infrastruttura Acronis Disaster Recovery Add-on è accessibile da tutto il mondo?

    È possibile accedere alla console di gestione di Acronis Cyber Backup ovunque sia disponibile una connessione a Internet. L'add-on Acronis Disaster Recovery Add-on è disponibile nei data center Acronis dislocati in tutto il mondo.

  • È consigliabile testare il piano di disaster recovery?

    Il successo di un piano di disaster recovery dipende tanto dalla preparazione delle persone e dei processi quanto dagli strumenti di backup utilizzati. Le procedure di disaster recovery andrebbero testate ogni 3 mesi, o comunque non meno di una volta l'anno. Durante e dopo i test, inoltre, il piano di disaster recovery andrebbe opportunamente modificato ed esteso.

  • Sono un cliente con installazione on-premise, cosa devo fare per ottenere Acronis Disaster Recovery Add-on?

    Per iniziare a utilizzare Acronis Disaster Recovery Add-on, è necessario disporre della licenza di abbonamento per Acronis Cyber Backup, che consente di accedere alla console di gestione in Acronis Cloud. Questa nuova installazione cloud permetterà di proteggere i nuovi sistemi, quindi sarà necessario configurare le impostazioni di conseguenza, in quanto il sistema non includerà le precedenti configurazioni dei backup on-premise.

  • Assistenza per il prodotto

    Se ti serve aiuto con questo prodotto, consulta le domande frequenti, visita la Knowledge Base o guarda i tutorial video. Puoi anche porre una domanda nelle nostre aree di discussione.

  • Supporto tecnico

    I clienti con contratto di manutenzione prodotto attivo o con abbonamento in corso hanno diritto a ricevere supporto tecnico 24/7. Per ottenere supporto rapido tramite telefono, chat o e-mail, segui le istruzioni sul sito del supporto tecnico.